Immagine esterno dello spazio fattoria con titolo Progetti

INCLUSIONE E ACCESSIBILITA'

Spazio Fattoria è uno spazio in costante ascolto dell’ambiente che lo circonda e non rinuncia mai costruire la propria pratica nell’idea che “assieme è meglio”. Abbiamo dunque iniziato a rivolgerci a categorie di pubblico o fasce di popolazione che, ci siamo resi conto, prima non tenevamo in considerazione. Sono nati cosi progetti che coinvolgono sordi/segnanti o non vedenti e percorsi di creazione condivisa tra persone con abilità differenti; ci siamo confrontati con le discriminazioni e le barriere che vivono i migranti e con la violenza sulle donne; abbiamo, infine, raccolto le istanze degli artisti emergenti, con progetti di residenza e di sostegno. Siamo in continuo movimento e ricerca, pronti ad ascoltare e accogliere.

S.I.I.A.T.E.

S.I.I.A.T.E. – Scotland Italy Inclusive Artists Training Exchange è un progetto artistico e formativo di danza senza esclusione che accoglie ogni tipo di abilità e nasce dalla collaborazione tra Fattoria Vittadini, l’associazione scozzese Paragon Music e Cascina Biblioteca cooperativa con Ti Ribalto–Piccola Accademia delle Arti; il progetto è sostenuto dal British Council.

Il percorso, avviato a novembre 2019, è rivolto danzatori professionisti, operatori di arti applicate al sociale, allievi teatranti o danzatori di tutte le abilità. Ai partecipanti sono fornite le modalità per includere nelle pratiche corporee persone di diverse abilità e rendere accessibile il mondo dell’arte a tutti.

Obiettivo del progetto è infatti la nascita di una compagnia professionale di danza formata da interpreti con diverse abilità.

Docenti e formatori sono Chiara Bersani, performer e autrice vincitrice nel 2019 del Premio UBU come miglior nuova attrice / performer under 35, e Alex Ross McCabe, performer e coreografo con alle spalle una densa carriera nell’ambito della danza inclusiva e della formazione per professionisti e nelle comunità.

ALL INCLUSIVE TRAINING

Un’articolata proposta di formazione sui diversi linguaggi della scena rivolta ai professionisti e non, con percorsi annuali e appuntamenti intensivi. Tutte le attività sono inclusive, rivolte a chiunque e accessibili con qualunque livello di preparazione o abilità.

Il progetto è realizzato in collaborazione con CorPoetica, con il sostegno di Fondazione di Comunità Milano.

Vai alla pagina dedicata